Skip to main content

In seguito all’attivazione del cosiddetto Bonus Bici, in tutte le città italiane si è registrato un vero e proprio boom degli acquisti. C’è chi ha scelto una bicicletta, chi ha optato per un monopattino elettrico e chi invece ha preferito un hoverboard o un altro mezzo.

E’ possibile che noi italiani stiamo finalmente cambiando (in meglio) le nostre abitudini? Solo il tempo saprà dirlo con certezza.

Nel frattempo, se anche tu vuoi acquistare un monopattino o una bicicletta, o se vuoi acquistarla per i tuoi figli, devi sapere che, diversamente da quanto riportato inizialmente dal nuovo Decreto Rilancio, puoi ottenere il nuovo Bonus mobilità presentando anche solo lo scontrino dell’acquisto del mezzo, purché si tratti di uno “scontrino parlante”.

In un primo momento si era infatti stabilito che per ottenere questo tipo di agevolazione avremmo dovuto presentare la fattura.

Adesso invece basterà avere lo scontrino parlante. Cosa è esattamente? Si tratta di uno scontrino che il rivenditore dovrà rilasciare e che dovrà riportare indicazioni dettagliate in merito all’acquisto (di cosa si tratta, quantità dei prodotti acquistati e codice riportato sul prodotto).

Bonus bici: come ottenerlo?

Se hai già a portata di mano la fattura o lo scontrino parlante dell’acquisto, ti basterà collegarti all’app web in fase di lancio dal Ministero dell’Ambiente. Sarà possibile procedere non prima della seconda metà di luglio. A quel punto potrai identificarti inserendo le credenziali Spid (Sistema pubblico di identità digitale).

Quindi dovrai inserire i dati richiesti, per ottenere il contributo pari al 60% della spesa che avrai sostenuto per l’acquisto. Tale contributo non potrà superare i 500 euro e non potrà essere speso per l’acquisto di accessori.

Se non hai ancora acquistato la bici ma desideri comunque ottenere il buono per un acquisto futuro, potrai farlo sempre collegandoti all’app del Ministero dell’Ambiente. A questo punto potrai richiedere un buono digitale da spendere per l’acquisto di un veicolo entro 30 giorni (altrimenti verrà annullato).

Maria Vasta

Ciao, mi chiamo Maria e sono una Blogger appassionata di scrittura, musica e natura! Lavoro da casa già da 12 anni, e penso di poter dare qualche dritta e qualche spunto per spronarvi a vivere al massimo e a ottenere tutto ciò che desiderate sia in ambito professionale che personale! Le mamme che lavorano da casa hanno davvero una marcia in più!

Leave a Reply

Apri chat
Benvenuta!
Sei una mamma freelance? La prima consulenza di Crea il tuo Brand è gratis. Verifichiamo insieme le tue competenze digitali, così da portare il tuo lavoro online e promuoverti sul web.
Fissa ora il tuo appuntamento