Grazie a uno scambio di messaggi su Linkedin, ho avuto il piacere di conoscere Valentina, di professione copywriter freelance. Dal momento che è anche mamma, sono davvero contenta di poter condividere la sua esperienza sul nostro blog #mammachebrand!

Ecco l’intervista.

Storie di mamme freelance: intervista a Valentina Pecoraino, copywriter

Ovviamente grazie mille per la tua disponibilità!

Che lavoro fai?

Copywriter e Content Strategist ovvero mi diverto a trasformare la comunicazione noiosa dei miei clienti in una comunicazione più divertente e performante.

Da quanto tempo?

Faccio questo lavoro ufficialmente dal 2016 ma già bazzicavo in questo mondo da molto tempo. Scrivere è sempre stato un mio modo per rilassarmi e isolarmi dal mondo, capire, riflettere e interiorizzare.

Quali requisiti servono per svolgere la tua professione?

Pazienza, pazienza e pazienza XD e poi studio e soprattutto empatia. Infatti se non riesci ad immedesimarti il più possibile nei desideri del target non potrai mai passargli l’emozione nel testo che scrivi. Non riuscirai a toccare le giuste corde.

Cosa apprezzano di più i tuoi clienti?

La mia schiettezza e la mia precisione, non tutti i miei clienti comprendono questi due miei aspetti e a volte ho dei problemi, ma per fortuna la maggior parte li apprezzano.

Descrivi la tua giornata tipo

Sveglia bimba, preparala, bagnetto, latte, lettino con giochini, la metto li sperando si addormenti o che stia buona (mia figlia Chiara ha 1 anno quindi ancora me lo posso permettere), sistemo casa, aspetto mia madre che venga in mio soccorso (avevo la baby sitter e avrei voluto mandarla al nido ma con la pandemia ho dovuto desistere).

Lavoro Pranzo coccole con la bimba, torno a lavoro, verso le 17 stacco tutto per dedicarmi a mia figlia e alla mia famiglia allargata (siamo 5 io, marito, Chiara, Gatto e Cane XD). Preparo la cena o io o mio marito, facciamo addormentare la bimba sperando di poter stare un po’ soli, ma inesorabilmente alle 9:30 già dormo sul divano.

FINE

Qual è il tuo consiglio per conciliare lavoro e figli?

FARSI AIUTARE e non avere paura di farlo! Io non voglio rischiare di “odiare” mia figlia perché mi stresso perché non riesco a lavorare.

La mia maternità è durata 20 giorni forse (da freelance o fai così o niente soldi) quindi ho dovuto sempre chiedere aiuto a mia madre o alla baby sitter. L’importante per me è che la sera sono tutta per lei e se è a casa con me durante il giorno faccio delle pause per un bacio o un abbraccio.

La tua più grande sfida/soddisfazione?

La mia più grande sfida? Sopravvivere alle giornate in cui sono sola con Chiara e devo anche lavorare XD
Ora che è più grandicella si vuole mettere con me al pc e tocca la tastiera e mouse per imitarmi e questo per me è una grande soddisfazione perché mi prende come modello.

La tua più grande perplessità/esigenza?

Trovare il tempo per me e per ricaricare le batterie del cervello che spesso è in pappa.

Come hai cominciato questo lavoro?

Per caso, ho sempre amato scrivere. Insieme ad una mia amica abbiamo iniziato a creare siti internet e io scrivevo i testi, negli anni ho iniziato a specializzarmi.

Consiglieresti il tuo lavoro a chi comincia oggi? Perché?

Bhe si! È il lavoro del futuro, la pandemia più che mai ci ha dimostrato che il web è il futuro.

Segnala qualche fonte interessante o risorsa per chi vuole intraprendere il tuo stesso percorso

Insieme alla mia collega abbiamo creato un corso di web marketing in cui abbiamo racchiuso tutte le esperienze e le skill che abbiamo acquisito in anni, proprio per aiutare chi si affaccia a questo mondo. Ecco il link.

Il blog è utile per la mamma freelance: perché?

Certo, perché raccontando quello che fai e le competenze che hai puoi trovare nuovi clienti o collaborazioni.

Se qualcuno è interessato può iscriversi alla community su Facebook.

 

Natalia Piemontese

Natalia Piemontese

Sono Natalia, mamma freelance e dal 2009 lavoro sul web come ghostwriter e copywriter. Ho collaborato con decine di blog professionali e scritto libri, dedicandomi in particolare a business e tematiche del lavoro. Siccome sono sopravvissuta (felicemente), posso aiutarti a creare il tuo brand e gestire un blog.

Leave a Reply

Apri chat
Ciao e benvenuta! Il blog #mammachebrand ti aspetta con tanti articoli per diventare imprenditrice digitale.
A febbraio trovi il Corso di Blogging su Wordpress a un prezzo speciale!
Vuoi saperne di più?