Oggi, per la serie professioni digitali, conosciamo da vicino la figura della giornalista web, scoprendo cosa fa e come è possibile intraprendere questo tipo di carriera online.

Partiamo da una premessa: per lavorare online è necessario ad ogni modo essere una giornalista a tutti gli effetti. Si deve quindi seguire uno specifico percorso formativo, come vedremo, e arrivare all’iscrizione all’Albo.

Vediamo nel dettaglio i requisiti principali per diventare giornalista web.

Chi è la giornalista web?

Come già sottolineato, si tratta di una giornalista vera e propria, alla continua ricerca di notizie, scoop da condividere e storie da raccontare, per aumentare l’audience delle testate per le quali lavora. Il focus, in questo articolo, è ovviamente sulle freelancer, quindi giornaliste che lavorano in autonomia, anche con partita iva.

Per poter affermarsi nel giornalismo digitale, la professionista deve sviluppare specifiche competenze. Innanzitutto quelle riguardanti la scrittura online, quindi peculiari delle piattaforme digitali e differenti da quelle valide per la televisione o la carta stampata.

Tra le competenze della giornalista web, oltre quindi all’impeccabile padronanza della lingua, c’è anche la capacità di saper scegliere, o perché no scattare, le fotografie. Oltre a essere belle, devono soprattutto in grado di aggiungere valore all’informazione che sta veicolando.

Una brava giornalista web deve inoltre saper utilizzare i video in maniera magistrale. Questi ultimi infatti, nell’ambito dell’informazione, rappresentano ad oggi circa il 90% del traffico online. Anche i podcast rivestono un ruolo importante, perché sono diffusi e utilizzati da molti.

Infine affermarsi come giornalista digitale significa padroneggiare tutta una serie di strumenti tipici del web. Tra i principali:

  • piattaforme come WordPress
  • programmi di editing online
  • tools per l’analisi dei contenuti
  • monitoraggio dei risultati
  • dinamiche dei social network.

Giornalista digitale, cosa fa

Quello della giornalista è un ruolo molto importante. Si occupa infatti di diffondere le notizie del mondo, l’attualità, la cronaca, le news dei vari settori e soprattutto gli scoop, che fanno innalzare la sua popolarità. Per svolgere al meglio tale compito, la giornalista deve però essere consapevole dell’influenza che ha nel condizionare l’opinione pubblica, nel creare un senso comune, con tutte le ripercussioni che questo ha sul vivere quotidiano.

Senza dubbio si tratta di una grande responsabilità, di cui è fondamentale essere consapevoli.

Come diventare giornalista web

Molti giornalisti e giornaliste autorevoli provengono dalle tradizionali facoltà universitarie di Lettere oppure Filosofia, avendo acquisito solo in un secondo momento le tecniche proprie del giornalismo.

Oggi si protende invece per il bienno professionalizzante delle scuole di giornalismo riconosciute dall’Albo. Il vantaggio è che si tratta di una formazione davvero mirata e specifica, che subito prevede l’inserimento della neo-giornalista in una redazione online oppure video e radio. Lo svantaggio è che si tratta di scuole piuttosto costose, il ritmo è intenso e non si può lavorare contemporaneamente per mantenersi.

Se invece hai già l’iscrizione all’Ordine, è possibile allora seguire dei corsi di aggiornamento così da approfondire alcune tematiche, che riguardano la sfera dei social ad esempio.

Vuoi maggiori informazioni sull’utilizzo di WordPress e su come impostare un articolo sul blog? Contattami lasciando un messaggio, ti risponderò il prima possibile!

Natalia Piemontese

Natalia Piemontese

Sono Natalia, mamma freelance e da più di 10 anni lavoro sul web come ghostwriter. Ho contribuito a decine di blog professionali e scritto libri, dedicandomi in particolare a business e tematiche del lavoro. Siccome sono sopravvissuta (felicemente), spero di poterti essere utile nel gestire il tuo blog e aiutarti a creare il tuo brand.

Leave a Reply