Skip to main content

Il lavoro da casa ha senza dubbio i suoi vantaggi, ma ha anche alcuni punti a sfavore. Se è vero infatti che lavorare da casa permette di gestire il proprio tempo in maniera più proficua, è altrettanto vero che in alcuni casi si rischia di confondere la vita privata con quella lavorativa.

Per evitare che ciò accada, è necessaria una buona capacità di organizzazione.

Chi lavora da casa da tanti anni avrà di certo creato una propria routine, un proprio equilibrio che gli permetta di coniugare la vita professionale e quella personale in modo armonico e senza stress.

Forse non ci crederai, ma tutto parte dalla postazione di lavoro! Se fai parte di quel gruppo di persone che lavorano dappertutto, anche sul letto o sul divano di fronte alla Tv, molto probabilmente è giunto il momento di cambiare abitudini, specialmente se ti rendete conto che, per riuscire a concentrarti, impieghi davvero troppo tempo.

Lavoro da casa: quale postazione scegliere?

La scelta della postazione più adatta dipenderà naturalmente dallo spazio a disposizione. La mamma che vuole lavorare da casa, ad esempio, dovrebbe cercare di ritagliarsi uno spazio dove poter lavorare serenamente, senza eccessive distrazioni.

Se hai una scrivania abbastanza grande sei già a buon punto, purché questa non coincida con la “zona gioco” o con la zona Tv. In caso contrario, se non c’è una scrivania spaziosa, anche un tavolo nel soggiorno potrebbe svolgere egregiamente il suo compito.

Naturalmente tavolo e scrivania non sono le sole opzioni disponibili per chi lavora da casa. Negli ultimi anni diverse ricerche hanno confermato che anche lavorare in piedi può offrire non pochi benefici. C’è persino chi lavora camminando sul tapis roulant, in modo da evitare di stare incollati sulla sedia per tutto il giorno.

Se non hai alcun problema a concentrarti, o se vivi in zone particolarmente tranquille, lavorare all’aria aperta potrebbe essere la scelta ideale! Il lavoro sembrerà più leggero se hai la possibilità di respirare aria pura e di rilassare la mente, ammirando un bel paesaggio.

In questo caso, potresti scegliere di lavorare sul terrazzo o in giardino!

Quelle che abbiamo segnalato sono solo alcune delle possibili postazioni di lavoro per chi lavora da casa. Non rimane che scegliere quella più adatta alle tue necessità e soprattutto quella che migliorerà la tua produttività e il tuo equilibrio.

Maria Vasta

Ciao, mi chiamo Maria e sono una Blogger appassionata di scrittura, musica e natura! Lavoro da casa già da 12 anni, e penso di poter dare qualche dritta e qualche spunto per spronarvi a vivere al massimo e a ottenere tutto ciò che desiderate sia in ambito professionale che personale! Le mamme che lavorano da casa hanno davvero una marcia in più!

Leave a Reply

Apri chat
Ciao e benvenuta! Il blog #mammachebrand ti aspetta con tanti articoli per lavorare online da casa.
Questo mese trovi il Corso di Blogging su Wordpress a un prezzo speciale!
Vuoi saperne di più?